Mostre Fotografiche

Che Cinema... alla UILDM!

Interpretazione di locandine di alcuni dei films più noti.

Fiorin fiorello

Persone con distrofia muscolare, operatori sanitari e volontari hanno "giocato" a travestirsi da fiore: quello che preferiscono.

Immagini e pensieri

Momenti di vita quotidiana di persone con disabilità nel contesto della loro famiglia, della loro casa e del proprio luogo di lavoro.

La nostra Cenerentola

Rrivisitazione della favola di Cenerentola dove la protagonista è una persona con disabilità.

La nostra Divina Commedia

In occasione della ricorrenza del 750° dalla nascita di Dante Alighieri, sono state interpretate alcune scene della Divina Commedia ispirandoci ai disegni di Gustav Doré.

La vita è un cartone

Volontari, persone con disabilità e soggetti legati all’associazione verranno hanno interpretato personaggi di fumetti e di cartoni animati.

Le fate colorate

Le persone con e senza disabilità, i colori e la loro collocazione in ambienti strategici, sono da considerare il contesto di riferimento.

Tra il corpo e gli affetti

5 donne con disabilità di 5 città italiane (Bergamo, Napoli, Sassari, Roma, Genova) ritratte in scene quotidiane della loro vita.

Storie di ordinaria diversità

Scene di vita quotidiana di nomadi, ospiti dell'albergo popolare, extracomunitari, bambini, anziani, disabili fisici, disabili psichici.

5x1000

Nella prossima dichiarazione dei redditi indica il nostro codice fiscale: 80030200168. Questo gesto, che a te non costa nulla, per noi vale molto!
Scopri quanto abbiamo raccolto negli anni

  • Foto della Settimana

    • Foto della Settimana 2017-26

      Lotteria UILDM 2017: c'è chi vince e... c'è chi nuota, come Luca e Martina!

  • News

    • Lotteria 2017: i numeri vincenti

      Sabato 24 Giugno si è svolta l'estrazione dei biglietti vincenti della Lotteria UILDM 2017.

      Scopri se hai vinto

    • Gli impegni di Giugno

      Scopri tutti gli impegni del mese di Giugno.

      Scoprili tutti

    • Nuovo pulmino: un dono prezioso!

      La Signora Antonietta ha lasciato disposizioni affinché, alla sua morte, fossero beneficiate alcune associazioni di volontariato.

      Leggi news